Produttività e smart working: 5 consigli per essere efficienti anche da remoto

Essere efficienti mentre si lavora da remoto, che sia da casa o in uno spazio di coworking, può essere difficile: ecco qualche trucco per rimanere produttivi

Negli ultimi anni, in particolare dopo l’arrivo della pandemia da Covid-19, lo smart working è diventato parte integrante delle nostre vite. Il modo di lavorare è radicalmente cambiato, aprendosi a nuove prospettive che guardano al futuro. Lo smart working, infatti, permette ai lavoratori di non essere più schiavi dell’ufficio tradizionale e di svolgere le proprie mansioni in un ambiente diverso, sfruttando le tecnologie digitali per comunicare, collaborare e gestire progetti da remoto.

Il telelavoro ha portato con sé notevoli vantaggi come la possibilità, grazie a strumenti di videoconferenza e software di collaborazione, di accedere ai propri “compiti” da qualsiasi luogo con una connessione internet, promuovendo la flessibilità e migliorando il bilanciamento tra lavoro e vita privata. Non bisogna inoltre sottovalutare la riduzione degli spostamenti per i pendolari, il risparmio di tempo e denaro, e la possibilità di scegliere l’ambiente di lavoro più adatto alle proprie esigenze. Il lavoro da remoto, però, richiede anche una maggiore disciplina e autonomia, poiché i lavoratori devono essere in grado di gestire il proprio tempo in modo efficiente. In questo articolo ti sveliamo 5 consigli utili per rimanere produttivo anche se non ti trovi in ufficio.

Smart working consigli: 5 suggerimenti per essere più produttivi

nomade digitale

Foto: Pexels / Freestocks

  1. Organizza al meglio il tuo spazio di lavoro: anche se non stai lavorando in ufficio, il luogo in cui fai smart working deve essere separato da qualsiasi distrazione domestica, per questo lo spazio ideale potrebbe essere un coworking. In ogni caso, la stanza in cui scegli di lavorare deve essere pulita, ben illuminata e comoda. Un ambiente ben organizzato, infatti, ti aiuterà a concentrarti meglio.
  2. Crea una routine giornaliera: avere una routine quotidiana con orari fissi di inizio e di fine, pause pranzo e pause brevi ti aiuterà a portare a termine il lavoro che ti sei prefissato. Importantissimo, infatti, è cercare di mantenere un ritmo simile a quello dell’ufficio, cercando di non mischiare troppo il lavoro con la vita privata.
  3. Imposta obiettivi giornalieri: oltre a una routine, è importante prefissarsi degli obiettivi realistici da portare a termine entro la fine della giornata. Questo ti darà una direzione chiara e ti aiuterà a dare priorità alle attività più importanti.
  4. Non procrastinare: spesso capita di rimandare i compiti che consideriamo più difficili o noiosi, soprattutto quando non c’è nessuno che ci controlla di persona. Come ovviare a questo problema? Semplice, puoi adottare il metodo “Eat That Frog”, che consiste nel fare la cosa che tra tutte più ti spaventa o annoia. Una volta ingoiato il rospo, infatti, la giornata lavorativa scorrerà molto più serena.
  5. Cerca di non isolarti: lavorare da remoto non significa disconnettersi completamente dal mondo esterno. Durante la giornata, infatti, è importante rimanere connessi con la propria sede di lavoro, scambiando idee con i colleghi e chiedendo feedback ai propri superiori.

Seguendo questi semplici consigli riuscirai a gestire al meglio il tuo lavoro da remoto, sfruttando così tutti i vantaggi e le potenzialità dello smart working. Se cerchi uno spazio a Milano tranquillo, flessibile e ben posizionato visita Flexworking, il nostro coworking in Via Cerva, 20, a un passo dal quadrilatero della moda. Per maggiori informazioni chiama il 02.87226977, il 335.7060752 o invia una mail a info@flexworking.it.

Categories: Smartworking

Tags:

Post Your Thoughts

Related Posts
Perché lo smart working fa bene all’ambiente: dati e vantaggi

Perché lo smart working fa bene all’ambiente: dati e vantaggi

Negli ultimi due anni, il concetto di smart working è diventato sempre più comune. Fino…

Smart Working: ottimizza il tempo per i pendolari

Smart Working: ottimizza il tempo per i pendolari

Lo Smart Working si pone da tramite tra individuo e azienda, proponendo un’autonomia nelle modalità di lavoro…

Smart working, gli esperti: “Attenzione a non perdere i dati”

Smart working, gli esperti: “Attenzione a non perdere i dati”

In un mondo sempre più smart e tecnologico, è fondamentale preservare tutti i dati Lo…

Close

Fast check-in

Would you like to see our space before joining? Come and visit our coworking space. Please fill out the form and our manager will get back asap.

Riceverai una e-mail di conferma una volta cliccato su invio. In caso contrario, controllare la cartella di spam e contrassegnare l'e-mail come sicura