L’aumento del nomadismo digitale in Italia e USA: millennials protagonisti

donna al computer

Foto: Pexels / Freestocks

Abbiamo voluto fare un passo indietro e dare un’occhiata alle statistiche e alle tendenze del 2022 legate al nomadismo digitale. Queste hanno confermato che il fenomeno del lavoratore itinerante non è assolutamente una moda di passaggio o una semplice conseguenza del processo di globalizzazione. Al contrario, pare che persino in Italia i cosiddetti nomadi digitali siano in aumento. Si tratta di persone che lavorano senza un ufficio fisso ma che si connettono sempre da luoghi differenti. C’è chi lo fa per sentirsi più libero e chi per essere totalmente indipendente.

Aumento del nomadismo negli Stati Uniti: +50% nel 2022

Di recente è stata condotta una ricerca da Passport-Photo.Online. In essa si è cercato di analizzare nel dettaglio la tematica legata alle tendenze del Nomadismo digitale per il 2022. Grazie alla ricerca, si è potuto comprendere che in molti hanno scelto questo nuovo modo di vivere a causa della diffusione dello smart working. Fenomeno nato durante la pandemia di Covid-19. Infatti, dalla sua esplosione nel 2020, il numero di nomadi digitali negli Stati Uniti è vertiginosamente cresciuto del 50% rispetto all’anno precedente. Attualmente più di 10.2 milioni di cittadini USA si definiscono nomadi digitali. Inoltre, 24 milioni di americani hanno dichiarato di voler passare a questo approccio nomade nel minor tempo possibile.

ragazzi al lavoro

Foto: Pexels / Freestocks

Nomadismo digitale Italia: tendenza in aumento

Essere nomadi digitali è una scelta che nasce dal modo del tutto innovativo di concepire il valore del tempo che deve essere destinato al lavoro. Tutto si sviluppa a partire dalla sensazione di “vita persa” che si radica nelle nostre menti a causa di interminabili turni di lavoro e ore spese a eseguire compiti ripetitivi, alienanti. In Italia, questo trend, si è sviluppato in modo evidente soprattutto nel 2022. Tra persone che hanno lasciato il posto fisso e chi è stato licenziato dal proprio capo, in molti non ne vogliono più sapere di pause brevi, regole severe e orari fissi. Per questo si è diffusa la filosofia del nomadismo digitale. Quest’ultimo ha alla base l’idea di lavoro come il possibile mezzo che ci permette di raggiungere importanti traguardi.

Chi è il nomade digitale per eccellenza?

Lo studio di Passport-Photo.Online ha dato i suoi frutti e tra le varie scoperte è emerso anche l’identikit tipo del nomade digitale. Secondo la ricerca, la categoria che per la maggiore sceglie di vivere e lavorare secondo la tendenza del nomadismo digitale è quella costituita dai Millennials, 44% e si tratta della generazione di tutti coloro che sono nati tra il 1981 e il 1995. Ad essa, con un importante distacco, segue la Generazione X dei nati tra il 1961 e il 1980, con il 23%. Successivamente si colloca la cosiddetta Generazione Z, composta da chi è nato dopo il 1995, con il 21%. In conclusione si trovano i Baby Boomers, nati tra il 1946 e il 1960 con un 12%.

Le ricerche parlano di 71% di lavoratori full-time e 29% part-time. La maggior parte di essi, circa l’85% si dichiara molto soddisfatta del lavoro svolto sino ad ora. Osservando i titoli di studio, è stato evidenziato che circa il 72% di questi nomadi digitali ha una laurea triennale o equivalente ed il 33% possiede una laurea magistrale.

Se anche voi siete parte di questa nuovissima realtà e siete alla ricerca di un luogo attrezzato per svolgere il vostro lavoro dovreste dare un’occhiata a Flexworking e ai suoi servizi prenotabili anche online. Facili da acquistare e alla portata di tutti i nomadi digitali. Un ufficio condiviso, accogliente e soprattutto situato nel centro di Milano in via Cerva 20 (zona San Babila) vi aspetta.

Per saperne di più, chiama lo 02.87226977, il 335.7060752, oppure invia una mail a info@flexworking.it.

Post Your Thoughts

Related Posts
Coworking: quali sono i nuovi trend del 2021?

Coworking: quali sono i nuovi trend del 2021?

Quali sono i trend dell'ufficio condiviso nel 2021? Benessere, flessibilità e accoglienza le parole chiave.…

Flexworking, lo spazio ideale per tornare al lavoro: scopri i nostri servizi

Flexworking, lo spazio ideale per tornare al lavoro: scopri i nostri servizi

Tornare al lavoro dopo le vacanze estive può essere stressante, ma da Flexworking la ripartenza…

Il futuro del lavoro digitale: cosa si intende con “workation” e “nomadi digitali”

Il futuro del lavoro digitale: cosa si intende con “workation” e “nomadi digitali”

Vi siete mai chiesti come sarà il lavoro digitale nei prossimi anni? Per quanto ancora…

Close

Fast check-in

Would you like to see our space before joining? Come and visit our coworking space. Please fill out the form and our manager will get back asap.

Riceverai una e-mail di conferma una volta cliccato su invio. In caso contrario, controllare la cartella di spam e contrassegnare l'e-mail come sicura