Ecco le prospettive per il settore del coworking nel 2023

Foto: Pexels

La pandemia di Covid-19 ha sicuramente portato grossi cambiamenti nel mondo del lavoro. Gli spazi di coworking e lo smartworking, negli ultimi anni, sono andati sempre più aumentando a discapito degli uffici tradizionali. Questo perché molte aziende si sono rinnovate adottando sempre più un modello di lavoro ibrido o addirittura hanno già ridotto le dimensioni dei loro uffici. Scopriamo quindi quali sono, secondo gli esperti, le previsioni per il settore dei coworking nel 2023.

Secondo il parere di molti, come ad esempio l’amministratore delegato di Industrious Jamie Hodari, il mercato dei coworking sta crescendo ad un ritmo sostenuto. Ecco le sue parole: “È stato molto caldo, forse addirittura surriscaldato, nella prima metà dell’anno, ma ora la domanda sta crescendo a un ritmo elevato ma sostenibile, poiché molte piccole imprese si sono stufate di lavorare solo da casa e molte grandi aziende stanno abbandonando i grandi spazi affittati a lungo termine per cercare opzioni di dimensioni più adeguate“.

Un fattore molto importante, che viene considerato sempre di più dai lavoratori, è la distanza tra l’abitazione e il luogo di lavoro. Nonostante, infatti, i centri urbani stiano riguadagnando terreno la domanda di uffici di coworking in periferia è sempre più in crescita. Questo per via della scomodità dei lunghi spostamenti unita alla minore necessità di recarsi al lavoro in ufficio ogni giorno. Un sondaggio condotto di recente da Industrious ha dimostrato che il 62% degli intervistati sarebbe disposto a recarsi in ufficio più spesso se il tragitto da percorrere fosse inferiore a mezz’ora.

Futuro coworking 2023: Più spazio ai creativi

Stando quindi agli esperti, la domanda di uffici di coworking andrà sempre di più aumentando e le aziende sono pronte ad investire sempre di più e a rinnovarsi per seguire questa tendenza. Un’altra tendenza che andrà aumentando nel 2023 è quella degli uffici flessibili dedicati ai creativi. Spazi condivisi e con tutti i mezzi a disposizione per studi fotografici, video e podcast sembra infatti che saranno sempre più richiesti ovunque.

Se siete a Milano centro e credete che Flexworking sia il posto giusto che fa per voi per lavorare in un ufficio condiviso, potete passare a trovarci in via Cerva 20 (zona San Babila). Per saperne di più, chiama lo 02.87226977, il 335.7060752, oppure invia una mail a info@flexworking.it.

Foto: Pexels

Categories: Coworking

Tags:

Post Your Thoughts

Related Posts
Coworking: quali sono i nuovi trend del 2021?

Coworking: quali sono i nuovi trend del 2021?

Quali sono i trend dell'ufficio condiviso nel 2021? Benessere, flessibilità e accoglienza le parole chiave.…

Coworking: cosa vogliono i nomadi digitali per lavorare efficacemente

Coworking: cosa vogliono i nomadi digitali per lavorare efficacemente

La vita di un nomade digitale spesso prevede alti livelli di flessibilità. Dagli orari all'utilizzo di…

Coworking virtuali: come si lavora insieme da remoto?

Coworking virtuali: come si lavora insieme da remoto?

Negli ultimi anni il mondo del lavoro sta cambiando e due degli elementi che compongono…

Close

Prenota qui

Would you like to see our space before joining? Come and visit our coworking space. Please fill out the form and our manager will get back asap.

Riceverai una e-mail di conferma una volta cliccato su invio. In caso contrario, controllare la cartella di spam e contrassegnare l'e-mail come sicura