Smart working: la business etiquette da non scordare

Lavorare da casa non ci esime dal rispettare alcune fondamentali regole professionali

Da ormai un mese a questa parte dipendenti, imprenditori e liberi professionisti italiani e non solo si sono trovati costretti a modificare in maniera radicale le proprie condizioni di lavoro. Da un giorno all’altro gli uffici sono stati chiusi e tutti si sono ritrovati a svolgere le consuete attività da casa, tramite la modalità dello smart working, al fine di garantire il distanziamento sociale e la sicurezza di tutti.

Lavorare nella propria abitazione non deve però essere una giustificazione a comportamenti noncuranti o poco professionali. Anche se a distanza, ci troviamo comunque a relazionarci e interfacciarci con molte persone ogni giorno e proprio per questo è opportuno tenere a mente alcune regole fondamentali. La nostra reputazione (o quella dell’azienda per cui lavoriamo) si costruisce anche attraverso piccoli ma significativi accorgimenti nei confronti dell’altro.

Ecco quindi la business etiquette dello smart working, alcuni consigli da mettere immediatamente in pratica per consolidare e rafforzare la propria credibilità elaborati da Stand Out, società europea specializzata in servizi di personal branding. Un breve galateo che potrete diffondere anche ad amici e colleghi:

  • ORARI: lavorare da casa spesso implica una minor rigidità negli orari lavorativi. Questo però non deve autorizzarti a scrivere a clienti, fornitori o collaboratori a qualsiasi ora del giorno o della notte. Prendi appunti sulla tua agenda o utilizza la funzione “programma e-mail”: questo ti permetterà di non disturbare mai i tuoi interlocutori in momenti inopportuni.
  • VALORE AL TEMPO ALTRUI: uno dei vantaggi dello smart working è la possibilità di conciliare più facilmente esigenze lavorative e familiari. Quando contatti un cliente o un fornitore non sai quali sono le sue necessità in quell’esatto momento, assicurati sempre che sia disponibile a parlare e cerca di non fargli perdere tempo, con una comunicazione ottimale ed efficiente.

 

  • CHIAREZZA: per molti questa emergenza sanitaria si è trasformata ben presto in un’emergenza economica. Non tutti riescono a lavorare con la stessa efficienza di prima, non tutti hanno a disposizione lo stesso personale. Se hai difficoltà (o se noti il tuo interlocutore in difficoltà) cerca di sollevare immediatamente, con pacatezza, la questione, in modo da trovare in maniera rapida una soluzione condivisa che soddisfi entrambi.
  • PIATTAFORME: ne hai a disposizione una grande varietà (Skype, Zoom, Houseparty, Whereby), assicurati di trovare quella che risulti per te più efficace e più si adatti alle tue esigenze di comunicazione.
  • CONFERENCE CALL: costringendo alla lontananza, lo smart working moltiplica le occasioni di incontro e riunione virtuale. Ricorda che questi meeting sono sempre lavoro: scegli uno sfondo neutro, controlla le condizioni di luce e la stabilità della connessione, evita le possibilità di interruzioni da parte di bambini, animali o familiari. La professionalità passa anche da questi gesti.
  • SOCIAL MEDIA: vanno gestiti con attenzione e cura. Comunica e condividi esclusivamente le informazioni di cui sei certo, evitando la diffusione di fake news, bufale, complottismi. Non solo contribuiresti a creare il panico, ma andresti anche ad intaccare la tua affidabilità e la fiducia nei tuoi confronti.

Lo smart working oggi è un obbligo, ma potrebbe diventare un’opportunità e un’occasione di crescita. Vuoi ottimizzare il lavoro della tua azienda in questo periodo?

Noi di Flexworking gestiamo un consolidato spazio di coworking al centro di Milano e offriamo anche consulenze a tema smart working e lavoro digitale in collaborazione con la nostra business unit ToBiz.

Contattaci ai seguenti recapiti: telefono 335.7060752, mail info@flexworking.it.

Categories: Smartworking

Tags:

Post Your Thoughts

Related Posts
Lo smart working combina vita privata e lavoro

Lo smart working combina vita privata e lavoro

Lo smart working e il mobility management sono fondamentali per le aziende e i lavoratori…

Smart Working: ottimizza il tempo per i pendolari

Smart Working: ottimizza il tempo per i pendolari

Lo Smart Working si pone da tramite tra individuo e azienda, proponendo un’autonomia nelle modalità di lavoro…

5 consigli per uno smart working davvero efficace!

5 consigli per uno smart working davvero efficace!

Migliorare la produttività e il benessere in ufficio Si parla sempre più spesso di "Smart…

Close

Fissa un appuntamento

Would you like to see our space before joining? Come and visit our coworking space. Please fill out the form and our manager will get back asap.

Riceverai una e-mail di conferma una volta cliccato su invio. In caso contrario, controllare la cartella di spam e contrassegnare l'e-mail come sicura