Coworking virtuali: come si lavora insieme da remoto?

Foto: Pexels

Negli ultimi anni il mondo del lavoro sta cambiando e due degli elementi che compongono questo cambiamento sono il coworking e lo smartworking. Lavorare da casa è diventato sinonimo di tecnologia e comodità casalinga, mentre gli spazi condivisi sono caratterizzati da socialità e uffici moderni. Come ad esempio da noi a Flexworking, in centro a Milano, dove potete trovare numerose soluzioni per lavorare in coworking. E se ci fosse un modo per unire questi due mondi? Nascono i coworking virtuali.

Grazie alla tecnologia si stanno diffondendo i coworking virtuali per coloro che non vogliono rinunciare a stare con altre persone pur rimanendo comodi a casa. Il coworking virtuale è uno spazio digitale in cui più persone si ritrovano per lavorare insieme avendo a disposizione dei luoghi virtuali nei quali incontrarsi. Inoltre il digitale permette di lavorare in infiniti spazi virtuali, in tutto e per tutto simili a degli uffici reali. La comodità è nell’accessibilità (da qualsiasi dispositivo) e in alcuni casi di stanze caratterizzate da temi simili o intelligenza artificiale per trovare i propri coworker ideali.

Alcuni esempi di questi coworking virtuali possono essere Caveday e Zwap. Il primo consiste in una stanza Zoom dove le persone possono pagare per entrarvi, lavorare in silenzio per qualche ora e avere poi la possibilità di conoscere nuove persone. Il secondo è una sorta di community dedicata al mondo del lavoro. Al suo interno le persone possono entrare per condividere e conoscere altri professionisti, e apprendere le ultime novità che riguardano l’ambito lavorativo.

Coworking virtuale: ricco di molti benefici

Il lavoro da remoto, con tutte le sue comodità, può portare con sé una grande sensazione di solitudine ed una conseguente perdita di motivazione. A questo risponde il coworking virtuale che permette, oltre alle comodità casalinghe, di socializzare, scambiare opinioni e magari trovare soluzioni al proprio lavoro mentre si condivide un caffè virtuale con altre persone. Tutto questo quindi fa molto bene alla salute mentale di chi ne usufruisce, migliorando di molto le sue performance lavorative.

Se invece siete a Milano centro e preferite lavorare in un ufficio fisico condiviso e moderno potete venire a trovarci a Flexworking! Ci potete trovare in via Cerva 20 (zona San Babila). Per saperne di più, chiama lo 02.87226977, il 335.7060752, oppure invia una mail a info@flexworking.it.

Foto: Pexels

Categories: Coworking

Tags:,

Post Your Thoughts

Related Posts
Cosa cercare in uno spazio di coworking? 5 elementi essenziali

Cosa cercare in uno spazio di coworking? 5 elementi essenziali

Al giorno d'oggi, grazie allo allo sviluppo delle tecnologia digitali, sempre più persone hanno la…

Coworking, ecco sei spazi tra i più belli al mondo

Coworking, ecco sei spazi tra i più belli al mondo

Studi recenti hanno dimostrato quanto la scelta del proprio ambiente lavorativo influisca sulla produttività. Non…

Coworking: il panorama italiano

Coworking: il panorama italiano

Si sente parlare molto di coworking, ma effettivamente quanto è diffuso in Italia? I lavoratori…

Close

Fast check-in

Would you like to see our space before joining? Come and visit our coworking space. Please fill out the form and our manager will get back asap.

Riceverai una e-mail di conferma una volta cliccato su invio. In caso contrario, controllare la cartella di spam e contrassegnare l'e-mail come sicura