Networking professionale: cos’è e perché è importante

 Il networking è la chiave per l’arricchimento professionale

Che vogliate essere dipendenti o liberi professionisti, una cosa è certa: da soli non si va lontano. Qualsiasi lavoro stiate cercando, dovete considerare che sarà frutto di relazioni, conoscenze, condivisioni. Essere dei “tipi solitari” non è un approccio funzionale per una ricerca del lavoro efficace. Avere diversi contatti affini al vostro ambito professionale invece, è essenziale per aiutarvi a comporre un quadro completo del vostro lavoro. In tal modo rimarrete sempre aggiornati sulle nuove tendenze verso cui orientarvi, la vostra attenzione sarà verso nuove posizioni aperte e avrete la possibilità di osservare i movimenti interni a un’azienda o a un determinato settore. Tutto ciò è definito networking professionale.

Da un’indagine condotta dalla Haward Business Review che ha coinvolto ben 165 avvocati appartenenti a un grande studio legale del Nord America, sono emerse delle conclusioni interessanti. I dati hanno mostrato che il loro successo professionale sia stato determinato in gran parte dalla loro abilità nel fare networking professionale,  un’attività che hanno portato avanti al di fuori del loro studio, così da poter acquisire nuovi clienti dall’esterno.

networking professionale

Nel creare un network efficace, bisogna pensare alla propria rete come un pubblico non troppo ristretto ma comunque selezionato, che possa appartenere al vostro stesso settore o, se non altro, a quello su cui vorreste passare nei prossimi anni. Bisogna focalizzarsi su una stretta cerchia di fiducia e tenere buoni coloro con cui condividete determinati valori, filosofie professionali e che abbiano un certo tipo di reputazione nel vostro ambito.

Tuttavia questa non dev’essere considerata una scorciatoia, bisogna essere infatti proattivi. Ad esempio: se vedete che un vostro collega ha iniziato a guardarsi attorno, restituite il favore. Condividete le vostre conoscenze, scambiate consigli, spargete la voce. Gli altri professionisti che fanno parte della vostra rete sono una risorsa in termini di interessi, suggerimenti, conoscenze. Fare networking professionale significa anche non tirarsi indietro quando si tratta di porre delle domande e di dare delle risposte. Creare un dialogo è importantissimo per costruire delle relazioni di fiducia che poi possono evolversi in nuove possibilità lavorative.

La paura di fare networking professionale può esser facilmente sconfitta. Basta applicare la stessa curiosità che provereste per una vostra passione extra lavorativa al confronto con persone nuove. Entrare in contatto con altri professionisti può esser un’esperienza arricchente. Il networking dev’essere visto come un’occasione per far evolvere la propria carriera e come un’opportunità per spezzare la routine quotidiana.

Flexworking offre anche questa opportunità: nell’area di coworking nel cuore di Milano, puoi entrare a contatto con vari professionisti in campo del digital content e business development. Visita il nostro sito per maggiori informazioni.

 

 

Categories: News

Tags:

Post Your Thoughts

Related Posts
Network professionale: 6 step per costruire la propria rete

Network professionale: 6 step per costruire la propria rete

Il successo della tua carriera dipende (anche) dalla rete di contatti che sei riuscito a crearti…

Il coworking, centro di apprendimento e di networking professionale

Il coworking, centro di apprendimento e di networking professionale

Il coworking come spazio di lavoro dove condividere, oltre che spazi, anche conoscenze e idee…

Close

Fissa un appuntamento

Would you like to see our space before joining? Come and visit our coworking space. Please fill out the form and our manager will get back asap.

Riceverai una e-mail di conferma una volta cliccato su invio. In caso contrario, controllare la cartella di spam e contrassegnare l'e-mail come sicura